sabato 22 marzo 2014

da uno a due


L'aria si riempie di novità che non son dovute alla primavera.


 Gli occhi si riempiono di sorrisi che non sempre hanno un preciso motivo.

 
Gli equilibri mutano e si evolvono, ma non per questo diventano più semplici.


La mente si riempie di parole che la carta non sa contenere.


 Gli occhi cercano sempre qualcosa che si trova vicino e contemporaneamente in profondità.


Nessun commento: