venerdì 4 aprile 2014

A primavera


La Primavera è imprevedibile come una donna. Un giorno prima il sole, il giorno dopo piove
La Primavera è veloce, lo si vede nella natura. Il giorno prima gemma, il giorno dopo foglia.

Aggiungo da poco alle mie attività anche il giardinaggio, ma in piccolo, neanche nel giardino, nel terrazzo di casa mia... Piantare un seme, vedere crescere una pianta, sono cose che ci insegnano una pazienza che non abbiamo più, e ce la insegnano proprio perchè non c'è assolutamente nulla che possiamo fare. Non c'è niente che possiamo fare per accelerare questo processo, possiamo solo arrenderci all'attesa e alla speranza.
E' il caso di dirlo: se son rose, fioriranno

1 commento:

babalatalpa ha detto...

Io sono un’incapace. Ciclicamente mi prende la smania della piantina e ciclicamente la vedo morire… C’è solo un geranio che, nonostante le mie disattenzioni, nonostante due belle gelate (dello scorso anno), nonostante la carenza d’acqua a cui lo sottopongo nel periodo estivo, resiste imperterrito. Quando si dice la voglia di vivere!