sabato 6 marzo 2010

Va così...

E' passato un po' di tempo, ma il mio blog è ancora in pessime condizioni, al posto dell'immagine c'è ancora quella fastidiosa scritta, e non sono riuscita neanche a rimpiazzarla, ma par quasi che con il pennarello abbia provato a colorarci sopra, insomma il risultato non è dei migliori...

L'esame non è andato di nuovo, e ho preso gli ultimi provvedimenti prima di trasferirmi all'estero per un anno. Mi dà molto fastidio pagare qualcuno per insegnarmi quello che non ho imparato per colpa di un'organizzazione universitaria scadente. Mi dò una parte di colpa, in tutta onestà, perché ho sicuramente approfittato di professori che ti facevano passare l'esame con molto poco, ben conscia di avere grosse lacune, avrei potuto comunque studiare da sola, ma di carattere se qualcuno o qualcosa non mi costringe non mi impegno così tanto...

Sento che manca qualcosa, faccio fatica a definirlo, ma così non va, mi trascino nelle cose, la felicità è proprio un'altra cosa...

Esco con un'amica che non vedo da tempo e spero di riuscire a confidarmi un po', ma mentre chiacchieriamo e beviamo mi rendo conto che stavolta è lei che ha bisogno di sfogo, e in fondo stavolta glielo devo, rimetto nel cassetto le mie cose, tiro fuori il mio sorriso migliore e la ascolto...

Anche il mio ultimo taglio di capelli non mi soddisfa... lo so è banale è anche un po' futile questa cosa, ma mi sento così indefinita che faccio fatica anche a scrivere un post decente (chiedo scusa ai soliti 25 lettori, che poi 25 non sono, chè io mica son Manzoni!)

Mi dico che è un periodo un po' così, ma passerà, so però che nulla passa se non decidiamo noi di farlo passare e non facciamo qualcosa, il problema è che non so assolutamente cosa fare, e forse alla fine dei conti è questa la cosa che mi dà più fastidio...

5 commenti:

barbara ha detto...

Volendo potremmo far finta di niente e dire che non è vero. Ma, in fondo in fondo, lo sappiamo. Noi donne cambiamo taglio per indicare a noi stesse che è arrivato il momento di cambiare perché così, la nostra vita, non va proprio. Dobbiamo voltar pagina, bisogna darsi una scrollata e reagire. Solo che quando non ne siamo così convinte ma ci proviamo lo stesso, il taglio non ci piace. E ahivoglia a sentirci ripetere che «Ehi!, ma lo sai che ti sta proprio bene questo taglio? Ti fa più sbarazzina… Mette in risalto lo sguardo…». Niente. Non c’è commento positivo che tenga, neppure quello dell’amica più sincera che mai direbbe il falso solo per tirarci su. A noi non convince. E va be’ Clode, l’esame non è andato di nuovo. Avrai le tue colpe ma succede pure che, in certi momenti, le cose vanno più storte del solito e la cattiva predisposizione non aiuta. Io non ti conosco ma da ciò che scrivi mi son fatta l’idea che tu sia una persona in gamba. Dai Clode, la primavera è dietro l’angolo e, con i primi raggi di sole, torneranno pure le energie smarrite strada facendo. Poi c’è una partenza in vista (a proposito, dove te ne vai?) e probabilmente avrai più preoccupazioni del solito. Passerà, passerà… Me lo ripeto pure io, un giorno dopo l’altro. Però è anche arrivato il momento di crederci!
Un abbraccio gigante
Barbara

P.S. Comunque noi, i tuoi lettori, siamo più di 25 perchè tu mica sei noiosa quanto il Manzoni!

mary. ha detto...

Vai tranquilla. Non devi sapere per forza cosa fare. Va bene quello che capita, qualsiasi cosa sia. Nel 90% dei casi si scopre poi che era esattamente quello di cui si aveva bisogno, in quel momento. O alemno, a me succede così. In bocca al lupo.

Clode ha detto...

Ti ringrazio Barbara per le tue parole dolci e incoraggianti.
Per ora non vado da nessuna parte, il viaggio è l'ultima spiaggia per passare l'esame, se anche le lezioni che sto prendendo non serviranno l'unica cosa non ancora provata è starmene all'estero immergermi totalmente nella linguastraniera e vedere che succede!

Mi prendo tutto l'abbraccio!

Crepi il lupe mary, lo so le crisi fanno sempre crescere, ma la situazione di essere sul ciglio di qualcosa e non sapere se andare di qua o di là mi infastidisce terribilmente!! Grazie

Artemide Diana ha detto...

A volte quel che sembra negativo, si rivela propedeutico a una cosa meravigliosamente positiva, Clode.

Potrei dirti che ne sono praticamente certa?

In bocca al lupo (e parti, dai retta a me)!

Alla tua età è SANO non accontentarsi...

Clode ha detto...

Che bello riannoverarti tra i miei 25 lettori Jacqueline!
Mancavi da troppo su questi lidi!
;-)