lunedì 10 novembre 2008

Novembre


Di ogni stagione c'è qualcosa che mi piace, dell'autunno c'è quella meraviglia di colori fuori dalla finestra (banale, lo so, ma tant'è!), e le castagne. "A San Martino castagne e vino!" In particolare mi ricordo quando da bimba facevamo il mercatino con la scuola, e oltre ad alcuni oggettini orripilanti, vendevamo dei sacchettini di castagne. Ovviamente noi bimbi non stavamo fermi al banchetto, ma andavamo in cerca dei nostri clienti (il marketing...), ma al freddo bisognava attrezzarsi, allora il sacchettino di caldarroste calde lo tenevamo dentro il cappotto, fino a qualche metro dalla vittima..ehm cliente, per poterci scaldare fino all'ultimo! E ogni tanto qualche castagna ci saltava in bocca (controllo qualità)... Adesso non fa così freddo da andare in giro con le castagne in tasca nel periodo del nostro mercatino, e i bambini vanno ancora in giro a vendere oggetti orripilanti...E a me piace ancora sbucciare e mangiare le caldarroste calde servite magari in quei coni di carta...

4 commenti:

Bartleboom ha detto...

Che bello mangiare caldarroste per strada! Condivido... :-)

Clode ha detto...

Si sentiva la tua mancanza da queste parti!
;)

Bartleboom ha detto...

In questo periodo manco ormai da molte parti...
Sti marmocchi mi sfiniscono... :-)

Clode ha detto...

I bimbi prima di tutto! ;)